Ferrovie e Integrazione. Identità e culture di una Europa multietnica.

Ferrovie e Integrazione

Il Presidente della Repubblica Italiana ha riconosciuto l’alto valore sociale del concorso fotografico offrendo due medaglie quali premi di rappresentanza.

Concorso fotografico europeo 2010

Anno europeo della lotta alla povertà e all'esclusione sociale

GLI OBIETTIVI DEL CONCORSO

ll 2010 è stato proclamato l’Anno europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale.

In questo contesto nasce l’iniziativa incentrata sul Concorso fotografico europeo “Ferrovie e Integrazione. Identità e culture di una Europa multietnica” da sviluppare in ambito Unione europea, attraverso una collaborazione tra Progetto ImmigrazioneOggi Onlus, Ferrovie dello Stato e le cinque reti ferroviarie europee che si riconoscono nei principi della “Carta Europea della Solidarietà” (Francia, Spagna, Belgio, Lussemburgo e Polonia).

L’obiettivo del Concorso è coinvolgere e sensibilizzare i cittadini europei sui temi dell’inclusione sociale delle persone più deboli (immigrati, richiedenti asilo, senza fissa dimora, ecc) indipendentemente dall’origine comunitaria o extracomunitaria, caratterizzate da culture e identità diverse rispetto a quelle della società di arrivo, e a volte per questa diversità ingiustamente discriminate ed emarginate.

La finalità del concorso è pertanto di dare visibilità ai processi di integrazione messi in campo a livello europeo in particolare in Italia, Spagna, Francia, Belgio, Lussemburgo e Polonia, in luoghi simbolo, come le aree ferroviarie, punti di arrivo, di partenza e, ancora più spesso, di sosta e aggregazione e – talvolta – di pura sopravvivenza delle fasce più deboli della popolazione.

Le immagini dovranno testimoniare i temi dell’accoglienza, dell’inserimento e dell’integrazione, anche evidenziando le azioni specifiche avviate nelle aree ferroviarie e in specifici centri di accoglienza limitrofi da soggetti pubblici, privati, dall’associazionismo e dalle imprese ferroviarie a sostegno di queste persone.